Perché investire nell’oro?

set 10, 2013 Commentalo ! Autore Davide Prandini

L’oro rappresenta, ancora oggi, uno degli migliori investimenti da effettuare in particolare in un momento di crisi economica come quello attuale. Ma perché investire in oro? Vediamo di seguito i principali vantaggi.

  • L’oro è tutelato dall’inflazione. Negli ultimi secoli l’oro ha sempre mantenuto un valore stabile rispetto all’inflazione.
  • È un cosiddetto “bene rifugio”. Nel corso della storia tutte le valute nazionali hanno avuto, a fasi alterne diverse oscillazioni mentre l’oro è rimasto sempre abbastanza stabile. In effetti il valore dell’oro non è influenzato almeno direttamente dalle politiche economiche di ogni Stato ed inoltre non può essere, come succede per alcuni beni cartacei, ripudiato. Per questo motivo addirittura il 25% di tutto l’oro esistente al mondo appartiene ai governi o ad altre istituzioni centrali che lo utilizzano come riserva monetaria internazionale.
  • L’oro presenta un’alta liquidità. L’odo è senza dubbio uno dei beni più “liquidi”. In effetti può essere venduto in tutto il mondo e 24 ore su 24 anche presso i compro oro (come questo). Inoltre le commissioni per la compravendita sono simili a quelle delle obbligazioni e delle azioni.
  • L’investimento in oro consente di diversificare. L’oro può rivestire un ruolo fondamentale per diversificare il cosiddetto portafoglio. In effetti l’oro non è in alcun modo correlato con obbligazioni ed azioni e quindi è un ottimo “diversificatore”. Per finire l’oro è correlato “negativamente” con altri settori di investimento e quindi il suo valore cambia in modo opposto rispetto agli altri beni.

 

Economia e finanza, Formazione, Shopping online, Tempo libero

Informazioni sull'autore dell'articolo:

Questo autore non ha ancora compilato la propria scheda, e non vi sono quindi informazioni disponibili.
No Responses to “Perché investire nell’oro?”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.